Un fine settimana a Monaco di Baviera

Un fine settimana a Monaco di Baviera

A volte, un weekend è sufficiente per staccare dalla monotonia della vita quotidiana.Ma cosa ha da offrire la capitale bavarese? Prima di tutto, Monaco è molto pulita. Chiunque venga a Monaco può spostarsi per la città in bicicletta, passeggiare e fare shopping nell’accogliente atmosfera bavarese. Ma senz’altro Monaco offre molto di più: arte, cultura, cucina…e naturalmente l’Oktoberfest! 

Corsi di tedesco a Monaco di Baviera

Come arrivarci e dove dormire

Monaco è una delle città in Germania con le strade più accessibili. L’autostrada A 99, lunga 53 chilometri, collega le varie parti della città. L’aeroporto Franz Josef Strauss si trova 28,5 chilometri a nord di Monaco, il cui centro può essere raggiunto attraverso l’autostrada A 92. L’Aeroporto di Monaco è uno dei principali centri di aviazione in Europa e non è affatto difficile trovare un volo low-cost nel week-end.

Anche il treno è una soluzione semplice per raggiungere la capitale bavarese e ci sono tre stazioni che ricevono treni nazionali e internazionali: la stazione centrale, la stazione di Pasing e ad est la Ostbahnhof.

Per gli alberghi, i più facoltosi possono alloggiare al “Bayerischer Hof” nella Promenadeplatz www.bayerischerhof.de. Questo tradizionale hotel di lusso ha ospitato numerose celebrità e personaggi politici. L’hotel offre 340 stanze, tra cui 60 suites, sei bar ed un fantastico centro benessere, tra i più famosi di Monaco. La sua terrazza offre una splendida vista sulla città.
Piccola ma elegante, è la “Boutique Hotel Olympic Garni” (www.hotelolympic.de) nei pressi di Glockenbachviertel. Uscendo troverete molti bar e ristoranti. A piedi si impiega solo pochi minuti per arrivare al centro..
Nell’incantevole “Hotel Mariandl” www.hotelmariandl.de nella Beethovenplatz, dove si può godere di un ambiente e di un vero caffè viennese nel “Café di Beethovenplatz”, offre anche una cucina regionale e luoghi molto romantici in cui soggiornare.

Coloro che vogliono pernottare nel modo più economico possibile, possono soggiornare, ad esempio, presso il “Motel One”: solo a Monaco di Baviera e dintorni ci sono sette alberghi di questa catena (www.motel-one.com).

Dove e cosa mangiare

Arrosto di maiale, Knödel (gnocchi di patate), salsicce bianche, bretzel: contare le calorie durante il vostro viaggio a Monaco non è una buona idea! Potrete assaggiare squisiti piatti bavaresi nel ristorante “Weisses Brauhaus” www.weisses-brauhaus.de, nel ristorante “Augustiner am Dom” www.augustineramdom.de o nella taverna “Fraunhofer” (Fraunhofer Straße 9, 80469 Monaco di Baviera, Germania).

Non c’è dubbio che la cucina tipica di Monaco abbia molte calorie, ma si possono comunque trovare molti altri ristoranti raffinati che offrono vini di alta qualità, come il “Lander und Innerhofer” www.landersdorferundinnerhofer.de. Gli amanti della carne invece di certo non potranno non fare un salto al “The Grill” al primo piano della Künstlerhaus: in estate potranno godere di una bistecca sulla sua terrazza, ed avere al tavolo accanto una celebrità www.the-grill-munich.de.

Potrete assaggiare la miglior pasta della città da “Hey Luigi” in Glockenbachviertel www.heyluigi.de e da “Il Grappolo” nel quartiere Schwabing (Adalbertstraße 28). Per gli amanti delle Tapas una tappa da non perdere assolutamente è il “Tapas Bar”, in Amalienstraße www.bar-tapas.com.

Ma veniamo ai pub. Il “Bar James T. Hunt” prende il nome dal grande bevitore, nonché campione del mondo di Formula 1. Al suo esterno appare selvaggio ed è illuminato da una luce arancione, all’interno le candele sulle pareti scure creano un’atmosfera soffusa.www.jameshuntbar.com. Interessante è il “Lola Bar”, in cui ordinare ottimi cocktails, con le sue pareti dorate, i suoi soffici divani e un pianoforte, sul quale si dice abbia suonato personalmente Freddy Mercury www.lola-bar.de. Sicuramente tra i migliori bar della città c’è il “Goldene Bar” presso l’Haus der Kunst (la Casa dell’arte). Il suo nome è dovuto alla luce, alle pareti dorate, all’atmosfera e alle sue bevande www.goldenebar.de.

Chi preferisce qualcosa di più informale, può andare al “Bierboarzn”, al “Zum Jennerwein” www.zumjennerwein.de .Due dei migliori club della città sono il “Bob Beaman”  a Maxvorstadt www.bobbeamanclub.com, la cui musica è principalmente elettronica e house e l”Heart” in Lenbachplatz.

Shopping e cultura a Monaco

Non c’è dubbio che nella capitale bavarese, è possibile spendere moltissimi soldi in diversi negozi. La carta di credito sarà molto utile se si decide di fare shoppinng lungo la Maximilianstraße. La clientela di questi negozi dà a Monaco una reputazione di “città trendy (“Schickimick-Gesellschaft”), con la presenza di grandi firme come “Gucci”, “Prada” ed altre.

Marchi più economici si trovano nella Kaufingerstraße, che porta direttamente a Marienplatz. Lì si trova anche il famoso grande magazzino “Ludwig Beck” in cui ci sono numerosi negozi di moda e di cosmetici.

Un suggerimento: percorrete la Hohenzollernsytraße, a Schwabing, dove ci sono piccoli negozi e boutiques, o raggiungete Gärtnerplatz dove troverete numerosi negozi di designer eleganti e indipendenti.

Oltre già ai musei citati nella sezione “I maggiori musei di Monaco” e “IL Deutsches M;useum”, se si desidera approfondire la storia della città, visitate il “Münchner Staatsmuseum” (il “Museo della Città di Monaco”) nella St.-Jakobs–Platz. Nella città vecchia invece, potrete trovare il museo della “Residenz”, nell’antica residenza della famiglia reale Wittelsbach, uno dei musei-palazzo più importanti in Europa.

Un suggerimento: visitate anche il “Castello di Nymphenburg”, in cui vi è anche il museo di scienze naturali “Mensch und Natur”.

Tra gli eventi culturali più importanti troviamo il Festival dell’Opera di Monaco a giugno e a luglio, i nove giorni dell’Auer Dult a maggio.

Tedesco Monaco di Baviera

Un giorno perfetto a Monaco

Fare colazione al “Café Jasmin” in Maxvorstadt è come sentirsi nel soggiorno della nonna. L’arredamento del 1950, rende il Café una grande attrazione. Le torte che vengono servite qui sono deliziose e rigorosamente del giorno www.cafe-jasmin.com.

Le calorie assunte a colazione possono essere perse spostandosi per il centro con un vasto programma culturale. Camminando si può raggiungere la Ludwig Maximilians-Universität, un luogo molto interessante da vedere non solo per gli studenti. In questo edificio storico, infatti, nacque durante la Seconda Guerra mondiale il gruppo di resistenza anti-nazista Weiße Rose, la Rosa Bianca, intorno ai fratelli Scholl.

Infine, sempre a piedi o in bicicletta, si arriva a Königsplatz, un’imponente area che con i suoi musei ed esposizioni ci ricorda l’epoca classica.
A seconda dell’interesse, si può visitare anche la “Gliptoteca”, la “Collezione Statale di Antichità” o la “Städtische Galerie” im Lenbachhaus. Qui è possibile pranzare nel ristorante “Ella” e recuperare le forze con un bicchiere di Spritz ed un piatto di pasta.

Dopo la pausa pranzo è il momento dello shopping. Se si va verso dall’Odeonsplatz  lungo la Theatinerstraße in direzione di, bisogna visitare i “Fünf Höfen”, un’elegante galleria con piccoli negozi www.fuenfhoefe.de e la boutique “Theresa” (in Maffei Straße 3, 80333 Monaco), per poi raggiungere il negozio di specialità gastronomiche “Dallmayr”, dove oltre al caffè si possono trovare le migliori specialità bavaresi.

Alla sera si può andare nell’animato quartiere di Glockenbachviertel, pieno di ristoranti e bar. Oppure si può cenare nella rustica locanda “Fraunhofer” prima di iniziare il tour dei pub.
Nelle notti più miti è ancora più bello sedersi nei Biergarten dove gustare buone birre, dimenticare le preoccupazioni e godersi la vita notturna di Monaco.

Un suggerimento per evitare la sbornia: mangiate un Currywurst da “Bergwolf” (Fraunhofer Straße 17, 80469 Monaco).

E dopo aver trascorso un fine settimana a Monaco, iniziate ad imparare il tedesco nella nostra scuola. A questo link troverete tutte le nostre offerte riguardo i corsi di tedesco: https://www.sprachschule-aktiv-muenchen.de/it/

Puó interessarti anche

Sprachschule Aktiv München hat 4,81 von 5 Sternen | 272 Bewertungen auf ProvenExpert.com