Il Giardino Inglese

Il Giardino Inglese – Monaco di Baviera

Il Giardino inglese a Monaco di Baviera è uno parco verde situato a nordest della capitale bavarese. Con una grandezza di 3,75 km² (375 ettari) questo parco, che si trova sulla riva ad ovest del fiume Isar, è uno dei più grandi al mondo. Il nome Giardino inglese deriva dai giardini paesaggistici inglesi che vengono adottati come modello da Friedrich Ludwig von Sckell.

Corso di tedesco a Monaco di Baviera

Se hai tempo libero e vuoi imparare il tedesco visita il giardino inglese!

Il Giardino inglese a Monaco è annoverato tra i più grandi parchi in Europa aperti ai visitatori; si trova nel cuore della città di Monaco e gode di una grandissima popolarità sia tra i residenti che tra i turisti.

Durante la seconda guerra mondiale nel 1940 fu costruita una strada attraverso il giardino.
Dopo la guerra questo collegamento fu esteso ad Isarring e divide, da allora, la zona verde a nord (Hirschau) dall’originale giardino inglese a sud. La zona a sud si trova all’interno della città, ha una lunghezza di 2 chilometri ed abbraccia circa 130 ettari. Questa parte del parco è visitata ogni giorno da numerose persone: una vera e propria oasi del benessere in grado di risollevare lo spirito. La parte a nord invece è molto meno frequentata, misura circa 245 ettari e si estende su un totale di 3 km in parallelo al fiume Isar.

Il ruscello di ghiaccio: l’Eisbach

A sud del parco scorrono l’Eisbach e, nell´originario giardino inglese, il ruscello Schwabinger: proprio in questo punto i due corsi d´acqua si fondono per poi, successivamente, divedersi nuovamente. Una gran parte del giardino inglese è inoltre percorsa da tre ruscelli quasi paralleli. È presente anche un lago artificiale, il lago Kleinhesseloher, che si trova a sud dell‘Isarring e separa l’una dall’altra le parti del Giardino inglese. 

Luoghi da visitare nel giardino inglese

Nel Giardino inglese si trovano alcune costruzioni come la Rumfordhaus, ovvero la casa del conte di Rumford, la Torre cinese e la Casa del tè giapponese.

La Rumfordhaus è stata costruita nel 1791 ed è un bellissimo posto per cenare capace di ospitare fino a 150 persone. L’edificio fu rinnovato dopo la seconda guerra mondiale e attualmente è conosciuto come luogo di incontro tra natura e cultura.

La Torre cinese è una costruzione in legno simile a una pagoda e con un’altezza di 25 metri. La costruzione, eretta nel 1789/1790, è stata bruciata più volte nel corso della storia – l’ultima volta a causa di un bombardamento nel luglio del 1944 – ma è stata successivamente ricostruita conforme all‘originale. Proprio nella zona della Torre cinese si trovano i due più grandi Biergarten della città con un volume tale da ospitare circa 7000 posti a sedere e, nel periodo natalizio, anche un tipico mercatino di Natale

La Casa del tè giapponese e Il giardino giapponese, situati dietro la casa dell’arte a sud del giardino, furono costruiti in occasione delle Olimpiadi dell’anno 1972 a simboleggiare una sorta di gemellaggio con Sapporo, luogo di disputa dei giochi olimpici invernali nello stesso anno. La Casa del tè si trova su un‘isola creata in mezzo al ruscello Schwabinger, che in questo punto è stato esteso fino a creare un piccolo lago. Qui si tengono regolarmente delle tradizionali cerimonie del tè in cui è possibile godere di un´atmosfera assolutamente rilassante.

Il Biergarten situato nei pressi della Torre cinese è un posto molto frequentato all’interno del giardino, e in questo luogo si ha la fortuna di poter assaporare il tipico stile di vita bavarese.

Puó interessarti anche

– Eisbach: il ruscello di ghiaccio per surfisti e bagnanti

– Biergarten da non perdere!

Sprachschule Aktiv München hat 4,85 von 5 Sternen | 259 Bewertungen auf ProvenExpert.com