Verbi forti e deboli in tedesco – coniugazione e forme

Verbi forti e deboli in tedesco – coniugazione e forme

Per non perdersi tra tutti i tempi verbali e le coniugazioni della lingua tedesca, è necessario riuscire a distinguere tra verbi forti e verbi deboli. Questo perché entrambi si comportano in modo diverso quando li coniughiamo.

 

Verbi forti e deboli – differenze

La prima differenza la troviamo nella costruzione del presente. Con i verbi deboli la vocale alla seconda e terza persona singolare viene mantenuta, mentre con i verbi forti la vocale potrebbe subire un cambiamento ed aggiungere la dieresi, in tedesco detta Umlaut. Un esempio potrebbero essere i verbi “Kaufen” (comprare) e “Laufen” (camminare) che apparentemente sono molti simili, solo la prima lettera cambia, ma nella loro coniugazione si differenziano: KAUFEN: ich kaufe, du kaufst, er/sie/es kauft – LAUFEN: ich laufe, du läufst, er/sie/es läuft. Come vediamo, “kaufen”, che è un verbo debole, mantiene in tutte le forme “au”, mentre il verbo forte “laufen” si modifica in “äu” alla seconda e terza persona singolare. In altri verbi forti la vocale al presente può cambiare da E a I, per esempio: ESSEN (mangiare): ich esse, du isst, er/sie/es isst. Tuttavia ci sono delle eccezioni in cui i verbi forti non cambiano la vocale: per esempio: TRINKEN (bere): ich trinke, du trinkst, er/sie/es trinkt.

I nostri corsi di tedesco a Monaco di Baviera 

Differenze nel Präteritum

Anche durante la costruzione del Präteritum bisogna diversificare tra verbi forti e deboli. I verbi deboli non cambiano la loro vocale nel präteritum e terminano con – TE. I verbi forti invece modificano completamente la loro forma. Prendiamo ancora ad esempio i verbi precedenti:

KAUFEN: Präsens: ich kaufe, Präteritum: ich kaufte – LAUFEN: Präsens: ich laufe, Präteritum: ich lief.

 

Differenza nel Partizip II

Un´altra caratteristica che distingue i verbi forti da quelli deboli è il suffisso nel Partizip II: mentre con i verbi deboli la desinenza che si aggiunge è –T, ad esempio kaufen-gekauft, con i verbi forti sarà –EN; ad esempio: laufen- gelaufen. Ulteriori trasformazione della vocali non sono insoliti nei verbi forti, vedi i seguenti esempi:

Infinito: (prendere) nehmen – Präteritum: nahm – Partizip II: genommen

Infinito: (dare) geben – Präteritum: gab – Partizip II: gegeben

 

Un piccolo aiuto e promemoria

Come abbiamo visto dagli esempi precedenti, la distinzione tra verbi forti e deboli non ha una regola ben precisa. Per poter utilizzare correttamente i verbi e le loro forme, gli studenti di tedesco dovrebbero imparare fin dall´inizio i corrispettivi verbi nelle loro corrette forme a memoria e ripassarle regolarmente in modo da memorizzarle perfettamente.

Un suggerimento che vi diamo è quello di pensare e memorizzare delle brevi frasi contenenti i verbi forti o deboli da cui prendere spunto e fare collegamenti anche con i vocaboli. Per esempio la seguente frase può essere utile per il verbo “nhemen” (prendere):

Anton nimmt Tango-Stunden. Anto prende lezioni di Tango.

Più la frase è insolita più è facile da ricordare!

Sprachschule Aktiv München hat 4,86 von 5 Sternen | 401 Bewertungen auf ProvenExpert.com